Tipologia di Corsi

Home » Tipologia di Corsi

BABY-TENNIS dai 4/6 anni: E’ un importante punto di partenza, in cui si cercherà, attraverso un’attività prevalentemente ludica, di stimolare e migliorare le abilità (coordinazione, equilibrio, agilità) alla base di un più rapido e facile apprendimento futuro dello sport in generale e del gioco del tennis. La finalità del programma sarà quello di divertire i piccoli allievi con giochi e gare per accrescere il controllo e la sensibilità delle varie parti del corpo con graduale aggiunta di attrezzi e palline di peso e dimensioni proporzionati all’età. (Frequenza settimanale: 1 o 2 volte da 60 min. 1 maestro/ 6-8 allievi).                             

MINITENNIS 6-10 anni: Avrà come obiettivo l’apprendimento e il consolidamento dei colpi fondamentali del gioco del tennis. Il minitennis è soprattutto un gioco guidato dal maestro con alcune regole da imparare, da fare insieme agli altri bambini e che aiuta lo sviluppo fisico e mentale. L’obiettivo è che i bambini riescano nel minor tempo possibile a giocare veramente tra loro e contare i punti. Giocando le partite in età precoce si aiutano i bambini a scoprire le tattiche di questo sport sviluppando la loro fantasia e la capacità di ragionare durante le fasi di gioco. Gli spazi e i materiali sono dimensionati in modo tale che il bambino si trovi a suo agio e abbia a che fare con un mondo su misura. (Frequenza settimanale: 2 volte da 60 min. 1 maestro/ 6-8 allievi; 1 volta da 60 min. prep. fisica in gruppo).

ADDESTRAMENTO 11-18 anni: Gli obiettivi di questo programma sono l’educazione allo sport, l’insegnamento tennistico, la formazione fisica. Esso si realizza attraverso una progressione didattica basata sul divertimento, lo sviluppo dello spirito agonistico e sportivo e la consapevolezza di appartenere ad un gruppo. (Frequenza settimanale: 2-3 volte da 60min. 1 maestro/ 5-6 allievi; 1-2 volte da 60min. prep. fisica in gr.).

PERFEZIONAMENTO o agonistica Junior 8-10 anni: Il necessario passaggio per chi, in possesso di una buona tecnica esecutiva, è interessato a qualcosa di più intensivo; si inizierà ad inserire il concetto di allenamento e preparazione ai tornei veri e propri. Si darà sempre più risalto all’aspetto tecnico-tattico oltre che a quello dello sviluppo fisico. Si inizierà anche a stimolare i ragazzi dal punto di vista della motivazione, del sacrificio e degli obiettivi da raggiungere. (Frequenza settimanale: 2-4 volte da 90 min. 1 maestro/ 4 allievi; 1-2 volte da 60 min. 1 prep. fisico).

SPECIALIZZAZIONE: Con la “specializzazione” si identifica quella fase evolutiva in cui, attraverso un programma di allenamento, si intende esaltare i colpi e soprattutto gli schemi di gioco maggiormente consoni all’allievo. L’allenamento prevede una programmazione precisa con obiettivi chiari e con carichi di lavoro proporzionali alle caratteristiche organico muscolari degli allievi e ai periodi intermedi di allenamento. Il tecnico dovrà redigere una scheda tecnica dell’allievo dove si dovranno identificare gli obiettivi a medio e quelli a breve termine. La specializzazione deve essere considerata come il momento di formazione di tutti quei presupposti di tipo tattico e tecnico che consentiranno all’allievo di raggiungere la massima prestazione e comunque di definire ed esaltare una sua precisa identità di gioco. (Frequenza settimanale: 3-5 volte da 90 min. 1 maestro/ 3 o 4 allievi; 2 o 3 volte da 60 min. prep. fisica).

PROFESSIONISMO: Allenamento full time con giocatori di alto livello e con obbiettivi internazionali.

Notizie

Featured Testimonials Slider